sabato 16 ottobre 2010

BUONGIORNO!!

Ciao, sono mamma di due bambini di 4 anni e un anno e mezzo , con un  lavoro appassionante .
Ho cercato a lungo di scovare il sistema per essere una mamma coi fiocchi  e soprattutto  con  giornate della durata di gran lunga superiore alla media per poter  conciliare  casa, lavoro, bambini, un po' di spazio per sè  ed il tutto naturalmente ....alla perfezione!!!

On line ho trovato siti, blogs e tante altre fonti che assicurano di  conoscere la formula segreta per essere la mamma da far invidia a Tata Lucia altri che  promettono di svelare l'arcano che consente di avere una famiglia  organizzata come una  delle 10 divisioni del  united states army  e naturalmente esistono anche metodi  per diventare   una  workaholic affermata ed apprezzata da capi e colleghi.


Infine non mancano  suggerimenti e consigli  per trasformare ogni donna in una  mamma felice di arrivare a casa sfinita dopo una giornata di lavoro ma  capace di sprizzare energia da tutti i pori per svolgere innumerevoli attività con i propri bambini  e avere ancora delle riserve energetiche per  dedicarsi, con ferree tabelle di programmazione e interminabili check list, alla propria casa rendendola degna della copertina delle migliori riviste di interior design .

Purtroppo non ho trovato  la soluzione adatta a me:

a)  le mie check list vengono costantemente sballate dagli imprevisti. Se lavo i vetri al mercoledi come da punto 139 della mia check list sicuramente l'indomani piove, se il punto 465  prevede che il mercoledi si cucini il pesce, quando arrivo all'iper alle ore 19.00 dopo una giornata di lavoro il pesce è finito.

b) i miei bambini non sono come quelli del Mulino Bianco e non sono nemmeno soprammobili della Thun (grazie al cielo!!!) . Talvolta fanno i capricci, quando mangiano si sporcano fin sopra i capelli ,quando giocano devo chiamare la protezione civile per sgomberare la camera e infine  a volte litigano e mentre tento di riportare la pace, mi sento un po'   come Kofi Annan.

c) Sicuramente la mia casa non è come quelle che si vedono sulle riviste  dalle pagine patinate  ma è calda ed accogliente come piace a noi. Se ho un po' di tempo libero  preferisco trascorrerlo con i bambini, se riordino cerco di coinvolgerli  e mi immedesimo in quella povera  Penelope che si ritrovava a fare e rifare quel diavolo di sudario. Quando stendo lo facciamo tutti e tre insieme e poi quando devo stirare cio' che hanno steso loro, me ne pento ogni volta..ma non importa!!  Se  faccio la torta partecipano anche i bambini, per loro diventa un gioco e un po' anche per me....e pazienza se poi la cucina sembra Pompei coperta dalle ceneri.



E allora mi chiedo..ma se le formule segrete non funzionano, i sistemi da esercito sono una debacle i suggerimenti lasciano il tempo che trovano.....ma allora  perchè continuiamo ad autoflagellarci cercando ovunque gli strumenti per riuscire a fare tutto e per di piu' alla perfezione?


Mi sono rassegnata, sono DISORGANIZZATA....e va bene così!!

E voi? come siete??
Si è verificato un errore nel gadget