martedì 30 agosto 2011

La corona e il ranocchietto di latta

Anche qui, come nel precedente post di "Zebrina e la coperta a toppe" le illustrazioni sono di Nicola Bayley mentre la storia è di Russell Hoban.

Sono quattro storie bellissime.
In quella che da il titolo al libro  un ranocchietto di latta si innamora della signora dipinta su una scatola di sigari , ma lei, che si chiama La Corona,  lo ignora guardando fisso sempre nella stessa direzione.
Un giorno il ranocchietto riesce ad entrare nell'immagine riprodotta sulla scatole e sprofondando nell'oceano dipinto  trova finalmente la sua Corona ed iniziano a viaggiare in lungo e in largo per il disegno a bordo di una mongolfiera.
Il racconto è davvero molto poetico....e qui trovate alcune foto...







4 commenti:

Anonimo ha detto...

Le scatole di latta scrigno di segreti ed affetti.

Cartoline ingiallite e sgualcite dal tempo.
Lettere d'amore dal fronte con allegato testo
d'O' surdato nnammurato, e sotto il francobollo un "Ti amo" solo per lei.
E ancora, lettere e foto di figli emigrati in terre lontane, lacrime soffocate di una madre anziana che dubita di non rivederli più.

Come testimone, la nipotina ora maniaca collezionista di scatole di latta.
Nulla è a caso :)

Anna Disorganizzata ha detto...

Mia cara "Anonima"....i tuoi commenti - che ormai riconoscerei fra mille - sono poesie.....li adoro!!

Fede ha detto...

ohhhh..... ladri di libriiiiii! :-)

Anna Disorganizzata ha detto...

...li restituiremo tutti! Sono gia' da parte per la Olli!!!!!!
Questo è l'ultimo saluto ....prima della dipartita delle pagine colorate verso il legittimo proprietario ...sigh! :-((

Si è verificato un errore nel gadget