sabato 12 maggio 2012

Dipingere con il metodo del pendolo

Oggi abbiamo approfittato della bellissima giornata di sole per provare  la 'pittura con il pendolo'
E' stato il nostro primo tentativo e dobbiamo apportare dei miglioramenti, ma siamo comunque soddisfatti dei risultati.


Vediamo cosa vi occorre:
b) alcuni bicchieri di plastica
c) uno spago
d) un punto in cui appendere il bicchiere , perpendicolare al terreno . Noi l'abbiamo appeso al ramo dell'albicocco, ma va bene anche un filo da stendere o qualunque altra cosa purche' consenta il movimento 'a pendolo' del bicchiere
e) colori a tempera




Per prima cosa praticate un piccolo foro al centro del bicchiere. Il nostro primo errore è stato quello di realizzare un foro troppo piccolo che ha quindi rallentato la  discesa del colore. Deve essere adeguato alla densità del colore (ipotizziamo un foro di 3/4 millimetri) 
Ora appendetelo in posizione.
 

 Preparate il colore in un altro contenitore aggiungendo un po' d'acqua e mescolate bene per evitare che il foro si tappi.
Ora non dovete far altro che versare il colore nel bicchiere appeso, dare una lieve spinta e  lasciarlo oscillare 

Non resta che osservare l'effetto che produce.










5 commenti:

ha detto...

carino, ho giusto uno scatolone sul balcone che tenevo per esperimenti del genere. Mi piace questa tecnica! :)
Si è divertito il piccolo?
ciao

Anna Disorganizzata ha detto...

si sono diverti tantissimo. all'inizio hanno lasciato che il 'pendolo' seguisse il suo moto naturale, ema poi hanno iniziato a 'dargli una mano' ...e allora si che si sono divertiti.
Gridavano... oppure < guarda che ti lancio ilqn pendolo eh>
Comunque ne siamo usciti indenni...

ha detto...

:)

Anonimo ha detto...

Bellissimo! E infatti già mi vedevo i bimbi "aiutare"il pendolo...solo che qui diluvia...vediamo se smette!
Silvia

mikkamade ha detto...

Bellissima idea!! appena arrivano delle giornata con un pò di sole la propongo ai miei figli. Ciao

Si è verificato un errore nel gadget