domenica 11 novembre 2012

Lezione d'arte: aiutiamo Miro'


Venerdi all'uscita da scuola Matteo mi ha detto:

''mamma, lo sai che a Miro' piacevano le scale? e anche i colori. Pero' aveva fatto un disegno ma non sapeva che titolo dare e così la maestra lo ha fatto rifare a noi e poi  ognuno ha inventato  un nome''

Non ho idea di quale quadro fosse, abbiamo sfogliato insieme il catalogo della mostra ma non l'abbiamo riconosciuto.

Il titolo di Matteo è stato:

l'uomo elastico.


Prima di tutto sono rimasta positivamente sorpresa da questo modo di gestire l'ora di immagine. Si sono divertiti e vedere una squadra di seienni che parla di Miro' ai giardini è quanto meno sorprendente!!

Mi è piaciuto il modo di proporre l'attivita':
  '' aiutiamo Miro' a dare un nome al suo disegno'' ....


 Inoltre penso che sia molto utile anche per sviluppare l'autostima dei bambini. Non essendoci possibilita' di errore (ogni titolo è ...meraviglioso!!!!) i bambini sono stati tutti BRAVISSIMI!!



Matteo e' rimasto così colpito da questo gioco che l'abbiamo rifatto in pomeriggio è questo è il risultato.


Titolo originale: hand catching a bird
Titolo di Matteo : Il piede liquido
 Titolo originale: swallow, love
Titolo di Matteo :Corpi mescolati

Titolo originale:The Melancholic Singer
Titolo di Matteo : Mondo puzzle




 Titolo di Matteo : Palla rossa sul cielo



Titolo originale: sonnens
Titolo di Matteo : Robot rete


Titolo originale:running man
Titolo di Matteo : Universo di colori




Titolo originale: autoritratto
Titolo di Matteo : uomo strano















Un motivo in piu' per andare a vedere la mostra di Miro' al piu' presto.....

13 commenti:

Palmy ha detto...

Che idea simpatica!

CioccoMamma ha detto...

spettacolare, il tuo picci è un mito!!

Giorgia ha detto...

La trovo un idea molto bella, Brave maestre e brava mamma!

Anna Disorganizzata ha detto...

Davvero una bella idea. Spero che riproponga attivita' analoghe...vedere dei bambini entusiasmarsi per Miro'...non ha prezzo!!!!

sly ha detto...

Fantastiche maestre...fooorte il tuo picci..

ha detto...

Bella idea, davvero. Brave tutte e pure Matteo!

Silvia ha detto...

Bravissime le maestre, davvero, un'attività meravigliosa. Anche per introdurre un tema alle volte ostico come l'arte contemporanea e insegnare a spaziare con la mente. Perchè spesso poi i quadri non avevano un titolo, specialmente quelli "stratti" ma i titoli sono frutto di interpretazioni altrui, e non sempre coincidono con ciò che il pittore voleva rappresentare.
E barvi voi a rifarla!

ilmiograndecaos ha detto...

Ciao Anna, arrivo qui da Schoolmommies (bellissimo gruppo a cui mi ha invitata Daniela ScuolainSoffitta).

E' splendida questa attività fatta a scuola, un modo piacevolissimo di avvicinare i bimbi alla magia dell'arte. Ne approfitterò per riproporla a casa, puo' essere un gioco divertente, soprattutto quando non ci sono mostre da visitare nei dintorni.

Ho fatto un "giro" nel tuo blog e mi piace molto l'atmosfera, ti aggiungo volentieri tra i blog che seguo e ti "rubero'" qualche idea. Bellissimo il post sulla gallina di Chagall (ottimo stratagemma...) e mi sono innamorata del dipinto con il pendolo!

A presto,
alessandra

Anna Disorganizzata ha detto...

Grazie Alessandra!!!!!!!!!!!!Mi fa molto piacere.... :-)

Anna Disorganizzata ha detto...

;-)...gia' mi piacciono queste maestre!

Anna Disortganizzata ha detto...

:-)

Anna Disorganizzata ha detto...

Sul titolo hai ragione Silvia, pero' ho notato che i bambini si sono sentiti importanti nell'aver avuto il compito di aiutare l'artista a trovare un titolo.

MadreCreativa ha detto...

Bellissima idea davvero!

Si è verificato un errore nel gadget