martedì 14 agosto 2012

il baule dei pirati....e il tesoro ritrovato

Quando ero bambina, un'amica di famiglia mi regalo' un baule acquistato in seguito allo smantellamento di una nave.
Lo utilizzavo per nascondere ogni genere di tesoro....




Poi ho iniziato una collezione di scatole ed ho utilizzato il baule per riporle.
La collezione ha avuto vita breve, non ho l'anima del collezionista.

Questa sera i bambini hanno iniziato a giocare ai pirati girando per casa alla ricerca del tesoro.
Naturalmente il baule si adattava perfettamente allo scopo e quando l'hanno aperto hanno incominciato  a curiosare in ogni scatola ad osservarle e  guardare tutte le immagini , i disegni e le decorazioni .



Le scatole per i bambini (ma forse anche per i grandi!) sono magiche, e così le aprono e le richiudono senza sosta nella speranza che qualcuna sveli  un segreto. Spesso all'interno della piu' grande se ne trovano altre piu' piccole e così il gioco è senza fine...









ed alla fine ....un piccolo tesoro l'abbiamo trovato veramente...

Una serie di pennini di cui avevo completamente dimenticato l'esistenza.
Appena avremo ritrovato tutto il necessario, i bambini proveranno ad usarli e vedremo cosa accadra'....






4 commenti:

Anonimo ha detto...

Anch'io ho la mania delle scatole.
Non le colleziono, le utilizzo.
All'esterno vi scrivo il contenuto.
A Natale compro il panettone nelle scatole di latta non per il dolciume che non mangio, bensì per le scatole.
I miei amici lo sanno e provvedono. :)

P.S. Sarò un'eterna bambinona? :)

Anna Disorganizzata ha detto...

si...eterna! ;-)

Palmy ha detto...

Ehi, qui ci vuole un aggiornamento! ;-) Vieni nel mio blog per l'iniziativa Share a lost book? Ti aspetto...

Anna Disorganizzata ha detto...

Palmy, per ora mi sono procurata tutto il necessario. Appena ci metteremo all'opera aggiornero'... ;-)
Arrivo da te..
ciao

Si è verificato un errore nel gadget