sabato 4 agosto 2012

Mattia e il nonno...il modo piu' dolce per raccontare la morte

Tempo addietro abbiamo partecipato ad una presentazione dei libri di Roberto Piumini organizzata dalla nostra libreria di fiducia.
Un attore di teatro, dopo aver letto alcuni racconti tratti dai vari libri dell'autore , ha letto una parte di ''Mattia e il nonno''. Ce ne siamo innamorati ed io mi sono commossa profondamente per i ricordi che evoca  e per la dolcezza con cui affronta un tema così profondo e doloroso  come la morte.

La storia è molto semplice, un nonno se ne va.


Ma non è un distacco doloroso e repentino, perchè prima accompagna Mattia in un breve viaggio, tra mille avventure

Poco a poco il nonno diventa sempre piu' piccolo, sempre piu' piccolo fino ad essere praticamente invisibile.

A questo punto con uno stratagemma cerca di entrare nel bimbo, e rimarra' per sempre all'interno di Mattia perchè quando le persone che amiamo ci lasciano, restano per sempre dentro di noi

''ho fatto un piccolo trucco Mattia, 
ti ho fatto annusare forte la mano per poter entrare dentro di te. 
Se ti avessi chiesto di mettermi in bocca , 
credo che non l'avresti fatto o ti sarebbe molto dispiaciuto''




Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget