sabato 28 luglio 2012

Frida...a scuola di cucina!


Ecco, Frida è arrivata anche da noi. Chi è Frida?? Ah gia' scusate...

Cosa ha fatto da noi? 
E' finita prima tra i pomodori e poi nel basilico , così le abbiamo insegnato a fare il pesto, quello vero..alla ligure.






 Veramente cara Frida ti serve anche olio di oliva Evo, sale e parmigiano. E via tutto nel mortaio.....
Ma tu ..hai di meglio da fare....




E ricordati, cara Frida, che alla fine il pesto l'ho fatto io. 
Voi tre eravate troppo impegnati a giocare....


venerdì 27 luglio 2012

caccia al tesoro....

Una passeggiata nel bosco per sfuggire al caldo ...ed una caccia al tesoro per renderla piu' divertente.
Ho preparato un foglio per uno,  scegliendo  alcuni ''tesori'' molto semplici da scovare nel bosco.

Un' immagine  per Davidino che non sa ancora leggere e la descrizione a fianco  per Matteo.





Ed ora ...che la caccia abbia inizio!













martedì 24 luglio 2012

Cosa c'è dentro? ....la matematica

Un gioco da gettare si puo' trasformate in una serie di scoperte, ma puo' anche vivere una seconda vita.

Noi l'abbiamo ''cannibalizzato'' e abbiamo messo da parte tutti i vari pezzi (numeri, palline, leve etc)

Abbiamo raccolto i numeri in una ciotola e poi ci siamo inventati il 'gioco delle operazioni' per Matteo che in questo periodo ha una passione particolare per la matematica , sorteggiando numeri e operazioni. 

Per Davidino un  gioco piu' semplice: ''indovina che numero e'? ''

Guardate le foto.....


























zucche,zucche, zucche...e colore

 L'anno scorso  abbiamo fatto essiccare le zucche ornamentali, e ora si dipingono!




.

 











Cosa ne facciamo???

Ve lo raccontiamo nel prossimo post.....

domenica 22 luglio 2012

Domino ...di mare

Una manciata di sassi levigati dal mare, qualche pennellata di bianco e di azzurro  ed ecco un domino adatto anche ai piu' piccini.





giovedì 12 luglio 2012

a lume di sale...

Durante l'estate si cena spesso all'aperto e adoro arricchire la tavola con le candele.

Dopo il porta candela alla lavanda ,   eccone un altro  fatto dai bambini.

Procuratevi:
1) sale grosso
2) un barattolo di vetro o un bicchiere
3) colla vinilica

Ora non dovete far altro che spennellare di colla il bicchiere e farlo rotolare nel sale grosso (con la colla, siate generosi).


Una volta acceso il lumino, l'effetto sarà bellissimo.










mercoledì 11 luglio 2012

Guest post di Silvia - Un arcobaleno con la schiuma da barba


Vi ricordate il post di qualche tempo fa Dipingere con la schiuma da barba?
Ebbene, sapete che le attivita' da fare con questo strumento sono veramente infinite?

Oggi vi propongo il post di Silvia , una mamma economista, con un background multiculturale e con mille passioni e interessi.
Presto sarà on line con un Blog che tratta di letteratura per bambini, libri illustrati , letture animate e molte attivita' creative, per bimbi e non.

Guardate un po' cosa ha realizzato con la schiuma da barba!






°°° Guest Post di Silvia °°°

A noi piace pasticciare e ci piace farlo sporcandoci le mani....per cui se vi accingete a leggere e ripetere questo post preparatevi a pasticciare, sporcarvi e avere una stanza molto profumata.
Oggi volevamo disegnare un arcobaleno, ma con la stessa tecninca potete fare il disegno che più vi piace, anche un disegno astratto, e verrebbe piuttosto bene.

Che cosa vi occorre:
un vassoio
schiuma da barba
tempere di diversi colori
uno o più stuzzicadenti o bastoncini da spiedini
fogli di carta, magari un po’ porosa
un tergivetro (non è indispensabile)


Per prima cosa riempite il vassoio di schiuma da barba, facendone uno strato di circa 0,5 cm di spessore, così:
Lavorandola con qualcosa di piatto, tipo spatola per glassa o semplicemente un righello di plastica, otterrete una cosa così:
A questo punto, su quyesta meravigliosa nuvola soffice, spremete del colore, come più vi aggrada, noi abbiamo appunto scelto di fare un arcobaleno:
Non esagerate col colore altrimenti sarà poi difficile farlo asciugare una volta terminata l’opera d’arte.
Prendete uno stuzzicadenti o un bastoncino di legno/plastica e fate dei bei ghirigori, stando attenti, se fate un arcobaleno come il nostro, a non mescolare i colori. Se fate altri tipi di disegni, procedete come vi sembra meglio:
Infine prendete il vostro foglio, appoggiatelo sull’arcobaleno premendo LEGGERMENTE perchè aderisca bene ma rimanga sulla superficie, e lasciatelo per circa 20 secondi in posizione.
Ora siete pronti per la sorpresa....sollevate e...
L’opera d’arte è quasi pronta!
Adesso non vi resta che attendere qualche minuto perchè si asciughi un pochino, e infine passerete con il tergivetro per eliminare la schiuma da barba in eccesso. Fatelo su un lavandino o con accanto a voi della carta da cucina ben assorbente, così da evitare grandi pasticci di colore. Poi lasciate asciugare.
Questo è il nostro arcobaleno:
Si è verificato un errore nel gadget