venerdì 31 agosto 2012

Un geco, un pesce....con la paziente opera degna delle Muse

Diversi anni fa' ho acquistato questo libro-kit

Contiene le istruzioni per fare un mosaico, alcune tessere, un paio di attrezzi per tagliare le tesserine e lo stucco.
Così una giornata in cui non potevamo uscire,  i bambini si sono  dedicati all'arte musiva (che forse nel nostro caso è un parolone!!!!).


Utilizzando una tavoletta di legno trovata in cantina abbiamo disegnato un geco.
Abbiamo incollato le tesserine con la colla vinilica, adattandone alcune alla forma disegnata.









Una volta asciutto lo stucco potete rimuovere l'eccedenza ripulendo bene le piastrelle con una spugnetta leggermente abrasiva (quelle per lavare i piatti, dal lato verde sono perfette).

Se volete dilettarvi con il mosaico, nei negozi di bricolage trovate sacchettini di piastrelle di pasta di vetro piuttosto economiche.
Inoltre con l'occasione abbiamo visto un po' di storia del mosaico passando dalla Grecia, facendo un giro nella zona di Ravenna, curiosando per il parco Guell di Barcellone ed infine ..rievocando i ricordi di una vacanza toscana durante la quale abbiamo trascorso una giornata immersi in mosaici molto particolari (  QUI)

martedì 14 agosto 2012

il baule dei pirati....e il tesoro ritrovato

Quando ero bambina, un'amica di famiglia mi regalo' un baule acquistato in seguito allo smantellamento di una nave.
Lo utilizzavo per nascondere ogni genere di tesoro....




Poi ho iniziato una collezione di scatole ed ho utilizzato il baule per riporle.
La collezione ha avuto vita breve, non ho l'anima del collezionista.

Questa sera i bambini hanno iniziato a giocare ai pirati girando per casa alla ricerca del tesoro.
Naturalmente il baule si adattava perfettamente allo scopo e quando l'hanno aperto hanno incominciato  a curiosare in ogni scatola ad osservarle e  guardare tutte le immagini , i disegni e le decorazioni .



Le scatole per i bambini (ma forse anche per i grandi!) sono magiche, e così le aprono e le richiudono senza sosta nella speranza che qualcuna sveli  un segreto. Spesso all'interno della piu' grande se ne trovano altre piu' piccole e così il gioco è senza fine...









ed alla fine ....un piccolo tesoro l'abbiamo trovato veramente...

Una serie di pennini di cui avevo completamente dimenticato l'esistenza.
Appena avremo ritrovato tutto il necessario, i bambini proveranno ad usarli e vedremo cosa accadra'....






domenica 12 agosto 2012

Moschettoni, alberi e imbragature....

Siamo stati all'Acro Park di Trento .


E' un parco immerso nel verde dove si possono svolgere numerose attivita' per grandi e piccini muniti di moschettoni, imbragature e carrucole.
Per i grandi ci sono percorsi da brivido mentre per i piccoli esistono due percorsi.
Il primo per i piccolissimi:
ad un metro d'altezza camminano sulle funi, sui tronchi, sul ponte tibetano e concludono con una piccola teleferica.
Per i bambini oltre i 110 cm ed i 5 anni di eta' hanno ideato un percorso a due metri d'altezza ma occorre essere sicuri che i bambini abbiamo imparato a mettere e togliere i moschettoni ed a percorrere tutto l'itinerario sempre in sicurezza (in sostanza senza mai trovarsi SENZA moschettoni). Quest'ultimo passaggio sembra una banalita' ma in realta' per i piccini è la difficolta' maggiore perche' vedrete che sui tronchi, ponti , funi andranno come razzi mentre  inizialmente occorre prestare molta attenzione al posizionamento dei moschettoni.
Una volta imparato questo passaggio....divertimento, divertimento, divertimento!!!!!!!!!

























Si è verificato un errore nel gadget