mercoledì 23 marzo 2011

Il tempo .....per un bambino - parte prima


Grazie Ottavia per l'illustrazione - Ottavia Cimmino




Immaginate   la scena che sto per descrivervi.....




Siamo in  auto , sta diluviando, il tergicristallo sprigiona il massimo della sua potenza, premo il tasto blu del lettore cd ed ecco che suona
  Freddie Hubbard & Art Blakey - Moanin'
e mi dirigo verso casa .
Sul sedile posteriore, un bambino di 18 mesi che dorme  russando come un cinghiale e uno di 4 anni e mezzo che invece molto silenziosamente ....  a mia insaputa...... si sta  attivando in versione “inquisizione” ......

Esordisce così:
 
< come  fa il cielo a cambiare colore>

... premo il tasto blu del lettore cd....….non mi becca in castagna sono preparatissima….sfodero risposte oscillanti tra la fantasia e la scienza......e  me la cavo...

Faccio un figurone anche sulla seconda domanda decisamente piu’ tecnologica e cioè :

< come fa la sbarra del casello ad alzarsi proprio quando passiamo noi……> 

Spiego, senza perdermi troppo in dettagli tecnici (che peraltro ignoro) ,  il funzionamento del telepass ....   ....silenzio… …rifletto tra me e me e penso che probabilmente la mia risposta in materia di automazione  autostradale  l’ha soddisfatto appieno…o che la pioggia che batte sul parabrezza lo sta rilassando e quindi si sta assopendo anche lui.....quindi premo il tasto blu del lettore cd  e mi predispongo all’ascolto delle ultime note di Moanin' ...sento a stento il sax che intona First Light versione 1971....quando ....

<Mah……>…

Premo il tasto blu dell'autoradio e mi preparo in tutta serenità alla prossima domanda, forte del successone riscosso con le due precedenti….
Parte a raffica e tutto d’un fiato…

< ma cos’è il tempo? >
< a cosa serve?>
< come mai non si vede?>
< si puo’ conservare  in un’arbanella e usare quando serve un po’ come si fa con la marmellata?>

E infine…colpo di grazia

<…come mai il sabato e la domenica sono fatti da meno tempo degli altri giorni della settimana??>

Fortunatamente siamo arrivati a casa, la pioggia non cessa quindi
prendiamo il piccolo ancora addormentato , la spesa e  scendiamo dalla macchina di corsa  rintanandoci in casa ..come marmotte in letargo...…
Per il momento sono salva….si è distratto…. e la domanda è sospesa nel limbo.
Approfitto di questo momento per cercare la risposta alle domande  che aleggiano nella mia mente, anche perché ho la certezza che tra poco si ricorderà di avere “un conto in sospeso” e passerà ad incassare…..... (...segue qui....)
 

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget