venerdì 11 marzo 2011

Noia influenzale e caldomorbidi

Quando i bambini sono malati e non si puo' uscire, bisogna assolutamente trovare qualche attività per intrattenerli affinchè non si annoino oltre modo e  soprattutto  per evitare che la casa venga devastata da ogni sorta di attività che è in grado di inventarsi un bambino afflitto dalla noia-influenzale.

La noia influenzale è una patologia terribile perchè  ha un andamento sinusoidale corrispondente ai diversi livelli  di temperatura.


In particolare  per i miei bambini la situazione è quella che vi riporto nel grafico seguente:


Quando inizia a salire la febbre e intorno ai 37/37.2 gradi sono quasi in catalessi, parlano poco, hanno sonnolenza , sono abbacchiati, poi superati i 37.5 inizia la risalita, ridono..giocano..corrono...devo scovare  mille stratagemmi per farli stare calmi.
Considerate poi che le indicazioni del mio pediatra sono: NIENTE FINO A 38.5 , poi tachipirina.

Quando arriviamo a 38.5, sciroppo..(o supposta per il piu' piccino).
Dopo questa operazione, la febbre sale ancora un pochino e poi...scende...
Bene da 37.5 a 39,  è la calata dei lanzichenecchi, i barbari... saltano come canguri australiani  e fischiano  come scimmie del borneo.

Per cercare di tenere sotto controllo questo breve ma  difficilissimo momento (difficilissimo per me!!! ;-)   ) mi invento ogni sorta di attività capace di tenerli seduti.
Un giorno abbiamo iniziato a fare i caldomorbidi (che poco poeticamente e molto prosaicamente non sono altro che pom-pom).





le foto non sono affatto belle, ma le ho scattate con il  cellulare...



L'idea vi piace? 

allora andate a vedere quelli di  Claudia su 

http://www.lacasanellaprateria.com/2010/04/la-favola-dei-caldomorbidi/

E intanto fatevi un  giro: il blog è veramente ricco di idee creative e che affascinano i bambini (e non solo loro).

Se volete leggere la fiaba invece, potete collegarvi al sito

http://www.spaziopmr.it/caldomorbidi.htm
o anche
http://www.psicologia-utile.it/fiaba-e-terapia/le-nostre-fiabe/405-i-caldomorbidi.html

o digitare su google < la favola dei caldomorbidi>  e troverete moltissimi links

per ora è tutto.... e ...speriamo passi l'ondata influenzale
ciao

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget